SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Australia: Turnbull è il nuovo primo ministro

2' di lettura
2342

malcolm turnbull
L'Australia ha un nuovo primo ministro: si tratta di Malcolm Turnbull, che ha vinto il voto di fiducia interno al partito liberale contro l'ormai ex premier Tony Abbott.

E' successo tutto nella giornata di lunedì: Turnbull, che era ministro delle comunicazioni, ha lanciato la sfida alla leadership del partito liberale, e nel giro di poche ore si è tenuta la votazione, che lo ha visto vincitore con 54 voti favorevoli e 44 contrari.

In Australia l'incarico di primo ministro viene assegnato tradizionalmente al leader del partito che vince le elezioni. E all'interno dei partiti un esponente o una corrente può in qualsiasi momento sfidare la leadership con un voto interno al partito.

Malcolm Turnbull, che giurerà dopo che Abbott presenterà la sua lettera di dimissioni al governatore generale, ha annunciato che ci saranno cambiamenti all’interno del governo. Il ministro degli Esteri, Julie Bishop, che dovrebbe mantenere il suo ruolo all'interno dell'esecutivo, è stata confermata nell'incarico di vice alla guida dei liberali con 70 voti a favore e 30 contrari. Turnbull ha detto di aver preso la decisione perchè Abbott non è più considerato da molti in grado di guidare il paese. Da circa un anno molti sondaggi danno il partito liberale in calo, dietro ai laburisti. Il governo Abbott ha pagato alcune misure impopolari in campo economico, come i tagli alla sanità e all'educazione e la liberalizzazione delle tasse universitarie.

Abbott, che aveva guidato i liberali alla vittoria nelle elezioni del 2013, si era detto convinto di vincere la sfida, perchà l'Australia ha bisogno di un "governo forte e stabile", ed aveva detto che "il ruolo di primo ministro non è un premio o un giocattolo da pretendere". Malcolm Turnbull era stato rimosso, con appena un voto di scarto, dall’incarico di leader del partito liberale, allora all'opposizione, nel 2009, proprio da Tony Abbott.



malcolm turnbull

Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2015 alle 15:55 sul giornale del 15 settembre 2015 - 2342 letture