SEI IN > VIVERE ITALIA > CULTURA
articolo

Il telescopio Kleper ha trovato una "Sfera di Dyson" e una civiltà aliena?

2' di lettura
2373

Costellazione del Cigno, poco sotto l'ala sinistra, 1480 anni luce da qui. Queste pressapoco sono le coordinate di KIC 8462852: una stella che presto potrebbe far parlare molto di se.

Ma partiamo dal principio.
Ormai da anni il telescopio spaziale Kepler sonda il cielo in cerca di esopianeti, ovvero pianeti che non ruotano attorno al Sole ma attorno ad altre stelle. La ricerca ha portato ad oggi a catalogare quasi 2000 esopianeti, tra i quali alcuni anche simili alla terra. Non si sa ancora nulla però riguardo alla presenza su questi pianeti di eventuali forme di vita.
Una delle procedure per la ricerca degli esopianeti è quella di misurare la luminosità di una stella. Se questa diminuisce (di pochissimo) e riaumenta con una certa regolarità potrebbe essereci un pianeta che le ruota attorno eclissandola parzialmente. La misura è molto delicata ma alla portata di Kepler, ed è così che molti esopianeti sono stati scoperti.
Poco tempo fa Kepler ha misurato le variazioni di luminosità di KIC 8462852 scoprendo che sono di molto maggiori a quelle che si osservano di solito ed oltretutto sono irregolari.
Gli autori di questa ricerca, Tabetha Boyajian e Jason Wright, hanno cercato di formulare ipotesi che potessero spiegare il fenomeno: un'altra stella (ma l'avremmo vista), nubi di detriti (ma avrebbero emesso infrarosso), comete e altro. Ma ognuna di queste teorie avrebbe dovuto essere confermata da altre osservazioni che invece non corrispondevano.
Tra le ipotesi vi è anche quella della Sfera di Dyson: un ipotetico manufatto (immaginato dal fisico americano Freeman John Dyson) costruito attorno a una stella per raccogliere, tramite pannelli solari o simili, praticamente tutta l'energia emanata dalla stella. Si tratta quindi del prodotto di una civiltà avanzatissima.
Le grandi fluttuazioni irregolari trovate su KIC 8462852 potrebbero essere dovuta ad una Sfera di Dyson in via di costruzione. Se così fosse avremmo non solo la prova dell'esistenza di vita extraterrestre, ma di civiltà aliene tecnologicamente più avanzate di noi!



Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2015 alle 16:22 sul giornale del 20 ottobre 2015 - 2373 letture