SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Rinviata a giudizio per peculato, sottosegretario Barracciu si dimette

1' di lettura
1907

francesca barracciu
Il sottosegretario alla cultura Francesca Barracciu (Pd) si è dimessa dall'incarico di governo dopo essere stata rinviata a giudizio a Cagliari per peculato aggravato.

Il processo inizierà il prossimo 2 febbraio. L'ex consigliera regionale è imputata nell'inchiesta della procura cagliaritana sul presunto uso illecito dei fondi pubblici ai gruppi del Consiglio regionale della Sardegna. Complessivamente sono 85 i consiglieri indagati, di tutti gli schieramenti, una ventina dei quali già a giudizio. Il pm Marco Cocco le contesta spese di oltre 81mila euro, divise in due legislature, a partire dal 2004.

Nel 2014 la Barracciu, all'epoca europarlamentare, vincitrice delle primarie del Pd per la presidenza della Regione sarda, era stata costretta dal parito a rinunciare alla candidatura in seguito alle polemiche sul suo coinvolgimento nell'inchiesta. Al suo posto l'attuale governatore, Francesco Pigliaru. Dopo le regionali del 2014 la Barracciu era stata poi nominata sottosegretario, sempre tra le polemiche, dal premier Renzi.



francesca barracciu

Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2015 alle 16:23 sul giornale del 22 ottobre 2015 - 1907 letture