SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Francia: Benzema accusato di aver ricattato un compagno di squadra

1' di lettura
1222

karim benzema

Karim Benzema, calciatore del Real Madrid e della nazionale francese, è stato iscritto nel registro degli indagati per il suo coinvolgimento in un presunto ricatto ai danni di Mathieu Valbuena, suo compagno di squadra in nazionale.

Dopo 24 ore in stato di fermo presso la sede della polizia giudiziaria di Versailles, il calciatore è stato sentito dal giudice e formalmente incriminato. L'attaccante del Real Madrid è accusato di tentata estorsione e associazione a delinquere, e rischia fino a cinque anni di carcere.

Secondo l'accusa alcune persone, tra cui Benzema e forse altri calciatori, avrebbero tentato di ricattare Valbuena, centrocampista dell'Olympique Lione, per non diffondere un video a luci rosse che lo mostrerebbe in compagnia di una donna, forse non la sua compagna. Secondo la polizia Benzema avrebbe parlato del ricatto a Valbuena durante il ritiro della nazionale francese all'inizio di ottobre. Per la stessa vicenda, lo scorso 13 ottobre, era stato fermato e rilasciato dopo poche ore anche l'ex attaccante della nazionale Djibril Cisse, con un breve passato alla Lazio.

I due giocatori non sono stati convocati dal ct della Francia Didier Deschamps per le amichevoli con Germania e Inghilterra.



karim benzema

Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2015 alle 17:49 sul giornale del 06 novembre 2015 - 1222 letture