SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Lecce: ergastolano sottrae la pistola ad un agente ed evade dall'ospedale

1' di lettura
1525

Un ergastolano che doveva sottoporsi ad un esame medico mentre era nell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, è fuggito dopo aver rubato la pistola ad un agente della polizia penitenziaria.

Si tratta del 42enne Fabio Perrone, condannato all’ergastolo per omicidio. Prima di essere sottoposto all’esame gli sono state tolte le manette a quel punto è riuscito a sottrarre la pistola ad una agente e a tentare di scappare.

Nella fuga ha ferito ad una gamba uno degli agenti che lo piantonavano e dopo aver minacciato con la pistola una donna alla guida della propria auto, si è allontanato a bordo dello stesso mezzo una Toyota Yaris. L’agente è stato sottoposto ad un’operazione d’urgenza. Attivate le ricerche del fuggitivo; posti di blocco sono stati istituiti in tutta la zona.



Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2015 alle 14:03 sul giornale del 07 novembre 2015 - 1525 letture