Pininfarina passa al gruppo indiano Mahindra

Pininfarina 1' di lettura 14/12/2015 - Un altro dei marchi storici del design made in Italy passa in mani straniere: Pininfarina, che ha firmato le carrozzerie di molte Ferrari, Alfa Romeo e Maserati, verrà comprata da un azienda produttrice di automobili indiana, il gruppo Mahindra.

L'accordo è stato concluso lunedì 14 dicembre, dopo mesi di trattative. Il gruppo indiano rileverà il 76% delle azioni dell'azienda torinese, al costo di 1,1 euro ciascuna, dalla Pincar, la società controllante della famiglia Pininfarina. Successivamente, Mahindra lancerà un'offerta pubblica d'acquisto sul resto delle azioni. Il gruppo indiano inoltre si è impegnato a ristrutturare il debito e garantire un aumento di capitale di 20 milioni. Il valore dell'accordo in totale dovrebbe aggirarsi attorno ai 150 milioni di euro.

“Pininfarina resta un marchio italiano. L'azienda resta in Italia. Le maestranze restano in Italia. Le attività di ingegneria restano in Italia”, ha assicurato Paolo Pininfarina, nipote del fondatore, che rimarrà presidente. La sua famiglia conserverà una quota azionaria di minoranza, attorno all'1%.






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2015 alle 20:23 sul giornale del 15 dicembre 2015 - 1291 letture

In questo articolo si parla di economia, india, auto, pininfarina, design, made in italy, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arCZ





logoEV