SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Libia: attentato suicida in un'accademia militare, decine di morti

1' di lettura
2430

Libia

Almeno 65 persone sono morte in un attentato suicida che ha colpito un centro di addestramento della polizia a Zliten, città costiera della Libia, circa 160 km a est della capitale Tripoli.

Un'autocisterna riempita con dell'esplosivo è stata fatta saltare davanti all'ingresso dell'accademia della guardia costiera. Secondo il Libya Herald l'attentatore suicida alla guida del mezzo sarebbe riuscito a ingannare le guardie all'ingresso e a entrare nel piazzale, dove erano radunate centinaia di reclute. Decine i feriti, molti dei quali sono stati trasportati all'ospedale della vicina Misurata.

L'attacco non è stato ancora rivendicato, ma è probabile sia opera dei terroristi dello Stato Islamico che controllano la città di Sirte. Zliten, protetta dalle milizie di Misurata, una delle più importanti del paese nel caos del dopo Gheddafi, è uno dei porti utilizzati dai trafficanti di esseri umani per far partire i migranti diretti in Europa.



Libia

Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2016 alle 14:33 sul giornale del 08 gennaio 2016 - 2430 letture