SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Israele: ucciso dalla polizia il killer di Tel Aviv

1' di lettura
3716

E' stato ucciso dalla polizia in uno scontro a fuoco Nashat Melhem, l'uomo sospettato per la sparatoria di Tel Aviv, in Israele, della scorsa settimana.

Melhem, identificato poche ore dopo la sparatoria, è stato rintracciato venerdì nella sua città natale, Arara, nel nord del paese. Secondo quanto riferito dalla polizia, l'uomo ha tentato di fuggire aprendo il fuoco sull'unità anti-terrorismo della polizia che aveva circondato il nascondiglio, ma è stato colpito e ucciso dai poliziotti. Nessun agente è rimasto ferito nello scontro.

Il primo gennaio scorso Nashat Melhem, un arabo israeliano di 29 anni, aveva aperto il fuoco in un pub nel centro di Tel Aviv, uccidendo due persone e ferendone sette. In seguito, durante la fuga, aveva ucciso una terza persona, un tassista, nel nord della città.



Questo è un articolo pubblicato il 08-01-2016 alle 17:21 sul giornale del 09 gennaio 2016 - 3716 letture