SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Terrorismo: arrestato imam, progettava un attentato a Roma

1' di lettura
5169

Progettava un attentato nella Capitale, l’imam somalo di 22 anni richiedente asilo, arrestato nel centro di accoglienza molisano di Campomarino (Campobasso).

L’uomo sarebbe sfuggito dalla struttura per recarsi a Roma e realizzare il progetto criminale. L’obiettivo era la Stazione Termini. La sua intenzione era quella di partire alla volta della Siria per addestrarsi e poi tornare per mettere in atto l’attentato.

Il giovane inneggiava all’Isis, ad Al Qaeda, al massacro di Charlie Hebdo e alla jihad. "La guerra ancora continua - ripete - Charlie Hebdo era solo il precedente di quello che sta succedendo adesso". E poi, "c'è una strada più semplice, quella di attrezzarsi e farsi saltare in aria, che è la via più semplice", queste alcune delle frasi pronunciate dal giovane.



Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2016 alle 14:07 sul giornale del 10 marzo 2016 - 5169 letture