SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Isis: incerte le sorti degli operai rapiti in Siria

1' di lettura
3787

siria
Non è chiara la sorte di 175, dei 300 operai rapiti giovedì durante un'offensiva dell’Isis in Siria.

Era stata una fonte ufficiale del ministero dell'Industria a denunciare il rapimento di circa 300 lavoratori della fabbrica di cemento “al Badya” vicino alla cittadina di Dumair, a 40 chilometri da Damasco. Venerdì si era dapprima diffusa la notizia della loro morte, mentre in serata è arrivata la smentita.

I numeri non sono ancora chiari, secondo l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, organismo vicino all’opposizione, circa 140 persone sarebbero invece riuscite a fuggire.



siria

Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2016 alle 13:51 sul giornale del 09 aprile 2016 - 3787 letture