SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Ucraina: si è dimesso il primo ministro Yatsenyuk

1' di lettura
2405

Arseniy Yatsenyuk

Il primo ministro ucraino, Arseniy Yatsenyuk, ha annunciato le sue dimissioni nel corso di un discorso trasmesso in tv.

Nel suo intervento il 41enne Yatsenyuk ha accusato i politici ucraini di non essere stati in grado di combattere la corruzione e portare avanti le riforme necessarie al paese. Il premier ha inoltre ricordato che l’Ucraina è un paese in guerra e rischia la destabilizzazione: un nuovo governo deve quindi essere scelto in fretta.

Yatsenyuk era in carica dal febbraio 2014, da quando era stato cacciato l'allora presidente filo-russo Viktor Yanukovich. Le dimissioni del premier, che saranno presentate formalmente al Parlamento martedì, erano attese: il suo governo, accusato di inattività e corruzione, non ha più, da diversi mesi, una maggioranza parlamentare che lo sostenga.

Lo scorso febbraio l'esecutivo era riuscito a malapena a sopravvivere a un voto di sfiducia. Poche settimane prima si era dimesso il ministro dell'Economia, il lituano Aivaras Abromavicius. Il partito del presidente Petro Poroshenko ha già indicato nel presidente del parlamento, Volodymyr Groysman, il possibile sostituto di Yatsenyuk.



Arseniy Yatsenyuk

Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2016 alle 18:37 sul giornale del 11 aprile 2016 - 2405 letture