Approvata la legge sulle unioni civili

Parlamento Italiano 1' di lettura 11/05/2016 - La Camera ha approvato in via definitiva con 372 voti a favore, 51 contrari e 99 astenuti la legge sulle unioni civili.

Poche ore prima l'aula aveva votato e approvato, con 369 sì, 193 no e 2 astensioni, la questione di fiducia posta dal governo sul testo del ddl Cirinnà. La norma, già approvata dal Senato lo scorso 25 febbraio, è diventata quindi legge.

Il disegno di legge Cirinnà introduce per la prima volta in Italia l'istituto delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e la regolamentazione delle coppie di fatto, sia eterosessuali sia omosessuali. La legge sostanzialmente estende alle coppie dello stesso sesso i diritti e i doveri previsti dal matrimonio civile, con alcune eccezioni, come l'obbligo di fedeltà e la possibilità di adottare il figlio del partner, la cosidetta stepchild adoption.






Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2016 alle 20:43 sul giornale del 12 maggio 2016 - 4018 letture

In questo articolo si parla di politica, Parlamento, marco vitaloni, unioni civili, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/awPD





logoEV