Iraq: attacco dell'Isis a deposito di gas, 14 morti

iraq 1' di lettura 15/05/2016 - Un attentato dell’Isis si è verificato domenica nella città irachena di Taji, a circa 20 chilometri a nord di Baghdad.

Ad essere colpito l’impianto statale di gas, che ha provocato la morte di almeno 14 persone e il ferimento di 25 soldati. All’alba un’autobomba è esplosa davanti al cancello principale dell'impianto, poi i jihadisti hanno fatto irruzione nell’impianto a bordo di un’altra auto.

A quel punto sono iniziati gli scontri con la polizia che hanno provocato il ferimento dei soldati. I depositi di gas sono stati incendiati, provocando un rogo che ha coinvolto anche gli edifici circostanti.






Questo è un articolo pubblicato il 15-05-2016 alle 19:18 sul giornale del 16 maggio 2016 - 1683 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, iraq, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/awXz





logoEV