Cannes: Ken Loach vince la Palma d'Oro con il film I, Daniel Blake

2' di lettura 22/05/2016 - CANNES - Ken Loach si aggiudica la Palma d'Oro con il suo film "I, Daniel Blake". Il Grand Prix de la Jury a "Juste la fin du monde" di Xavier Dolan; ex aequo per il premio per la regia, andato al romeno Christian Mungiu per Bacalaureat e al francese Olivier Assayas per Personal Shopper.

A dieci anni dal primo successo con "Il Vento che Accarezza l'Erba", Ken Loach conquista nuovamente la Palma d'Oro con il film "I, Daniel Blake" una storia di solidarietà e di sentimento come reazione all’impasse burocratica del sistema assistenzialistico inglese. Il fim racconta l’incontro tra un cinquantanovenne carpentiere senza lavoro con problemi di salute e una mamma single disoccupata.

Il Grand Prix de la Jury, consegnato dalla nostra Valeria Golino e da Donald Sutherland, è andato a "Juste la fin du monde" della nuova promessa del cinema canades Xavier Dolan (26 anni e sei lungometraggi all'attivo) . La storia di uno scrittore (Gaspard Ulliel) che torna a casa dopo dodici anni per annunciare di essere in fin di vita, è una vera e propria indagine sui rapporti umani.

Ex aequo per il premio per la regia, andato al romeno Christian Mungiu per Bacalaureat e al francese Olivier Assayas per Personal Shopper. Bacalaureat di Cristian Mungiu aveva già vinto la Palma d’oro nel 2007 con "4 mesi, 3 settimane e 2 giorni" la drammatica storia di un aborto clandestino.

Doppio riconoscimento per il film iraniano Il cliente di Asghar Farhadi, che ha conquistato il premio per la miglior sceneggiatura e quello per la migliore interpretazione maschile.

Il premio per il miglior attore è andato a Shahab Hosseini, protagonista del thriller psicologico del regista premio Oscar per La separazione.






Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2016 alle 22:14 sul giornale del 23 maggio 2016 - 1001 letture

In questo articolo si parla di isabella agostinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axdk





logoEV