Messico: il calciatore Alan Pulido sequestrato e liberato dopo 24 ore

alan pulido 1' di lettura 30/05/2016 - Il calciatore messicano Alan Pulido, sequestrato sabato notte a Ciudad Victoria, nello stato di Tamaulipas, nel nord del Messico, è stato liberato dalla polizia 24 ore più tardi.

Il giocatore 25enne, che gioca come attaccante nella squadra greca dell'Olympiacos, è stato rapito sabato notte da alcuni uomini armati. Stava viaggiando in auto assieme alla fidanzata dopo aver lasciato una festa quando è stato circondato e bloccato da alcuni furgoni. Uomini con il volto coperto lo hanno portato via, lasciando libera la ragazza. Pulido è stato liberato circa 24 ore dopo con un'operazione della polizia, anche se non è ancora chiaro se sia stato pagato un riscatto. Nel corso dell'operazione uno dei sequestratori sarebbe stato ucciso dagli agenti.

Lo stato di Tamaulipas, nel nord-est del paese, è uno dei più violenti di tutto il Messico, anche perchè da lì passa gran parte del traffico della droga diretta negli Stati Uniti. Secondo le stime del governo, nello stato di Tamaulipas vengono rapite ogni anno circa mille persone.

Alan Pulido, che gioca in Grecia dallo scorso anno, è anche un giocatore della nazionale messicana: ha preso parte col Messico ai Mondiali 2014 in Brasile, ma non è stato convocato per la Copa America che inizierà il prossimo 4 giugno.






Questo è un articolo pubblicato il 30-05-2016 alle 20:12 sul giornale del 31 maggio 2016 - 1930 letture

In questo articolo si parla di cronaca, calcio, sequestro di persona, messico, marco vitaloni, articolo, alan pulido

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axyl





logoEV