Piacenza: omicidio-suicidio, 45enne spara alla moglie e si uccide

Carabinieri 1' di lettura 24/06/2016 - Marito e moglie sono stati ritrovati senza vita all'interno della loro abitazione a Piacenza, nel quartiere di San Lazzaro.

I corpi sono stati ritrovati giovedì sera, poco dopo le 20, dal fratello della donna, che si era recato nella loro abitazione perchè non riusciva a contattarli. Erano stati i colleghi della donna, insegnante in una scuola materna, ad allarmare l'uomo dopo che lei non si era presentata al lavoro senza avvertire. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, 118 e il magistrato di turno. Le vittime sono Davide Giuliani, 45 anni e Simona Rossi, 50 anni.

L'ipotesi prevalente è quella dell'omicidio-suicidio: l'uomo avrebbe ucciso la moglie con due colpi di pistola alla testa ed avrebbe poi rivolto l'arma contro di sè. Il corpo del 45enne è stato ritrovato con ancora in mano la pistola, un revolver regolarmente detenuto dall'uomo, titolare di un'armeria in città. Nessun segno di effrazione. I corpi non presentano altri segni di violenza, e sono stati ritrovati seduti in due poltrone nella camera da letto della coppia. Il pm ha disposto l'autopsia. Ancora oscuro il movente: i carabinieri non hanno trovato nessun messaggio d'addio, e sembra che la coppia non avesse particolari problemi.






Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2016 alle 16:54 sul giornale del 25 giugno 2016 - 2182 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, Piacenza, marco vitaloni, omicidio-suicidio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ayvt





logoEV