SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Controlli a Dover: fino 15 ore di fila per gli automobilisti

1' di lettura
1665

Code chilometriche, anche 15 ore di attesa per imbarcarsi per la Francia, e così migliaia di persone sono state costrette a passare la notte in auto.

È quanto accaduto a Dover, il principale porto sul canale della Manica, a causa dei maggiori controlli anti terrorismo delle autorità francesi. I controlli vengono effettuati a Dover su chiunque si imbarchi con i traghetti. La situazione ha generato disagi enormi per i passeggeri.

La polizia ha prestato assistenza agli automobilisti, distribuendo 6.000 bottigliette di acqua. Le code iniziate venerdì si prevede termineranno lunedì. La polizia del Kent, la regione dove si trova il porto, ha dichiarato che “la sicurezza viene prima”, riconoscendo così la necessità di tali controlli. Londra intanto ha inviato personale per aiutare la polizia di frontiera francese nei controlli.



Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2016 alle 17:46 sul giornale del 25 luglio 2016 - 1665 letture