SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Bolivia: in un incidente stradale, muore giovane ricercatrice italiana

1' di lettura
2681

Una 26enne italiana, Chiara Gemmo, è morta in un incidente stradale verificatosi nei pressi di Salar de Uyuni, in Bolivia.

Si tratta del più grande deserto salato del mondo, una delle principali attrazioni turistiche del Paese. La giovane stava facendo un'escursione a bordo di un furgoncino che si è ribaltato probabilmente per lo scoppio di un pneumatico o per l’eccessiva velocità.

Altre quattro persone sono rimaste uccise. Si tratta di tre cittadini belgi e uno peruviano. Alcuni feriti sono stati invece trasportati all’ospedale della città di Potosì, a 200 km dal luogo dell'incidente. Chiara Gemmo era originaria di Montagnana (Padova). Si era trasferita negli Stati Uniti dove stava svolgendo un dottorato di ricerca a New York. In stato di fermo il conducente del veicolo, un 24enne boliviano.



Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2016 alle 11:42 sul giornale del 02 agosto 2016 - 2681 letture