SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Olimpiadi, terza giornata: Campriani oro nella carabina, Pellielo argento nella fossa olimpica

1' di lettura
1351

Nella terza giornata di gare alle Olimpiadi di Rio sono arrivate altre due medaglie per l'Italia, una d'oro e una d'argento.

Niccolò Campriani ha vinto la medaglia d'oro, la terza per l'Italia a Rio 2016, nel tiro a segno (carabina 10 metri) battendo in finale l’ucraino Serhiy Kulish. Per Campriani anche il nuovo record olimpico di specialità, stabilito nei turni di qualificazione. Si tratta della terza medaglia olimpica per il 28enne fiorentino, dopo l'argento nella carabina 10 metri e l'oro nella carabina 50 metri tre posizioni ai Giochi di Londra 2012.

La seconda medaglia di giornata, d'argento, è stata vinta dal tiratore Giovanni Pellielo nella fossa olimpica. Il 46enne vercellese, alla sua settima Olimpiade, non è riuscito a conquistare l'ultima medaglia che gli mancava ed è stato battuto nella finale per l'oro dal croato Josip Glasnovic. L'altro azzurro in gara, il sanbenedettese Massimo Fabrizi, è arrivato sesto. Per il veterano azzurro si tratta della quarta medaglia olimpica, dopo il bronzo a Sydney 2000 e i due argenti ad Atene 2004 e Pechino 2008.

L'Italia sale quindi a quota nove medaglie: tre d'oro, quattro d'argento e due di bronzo.





Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2016 alle 20:52 sul giornale del 09 agosto 2016 - 1351 letture