SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Olimpiadi: Paltrinieri e Detti, oro e bronzo nei 1500 sl. Rossetti oro nello skeet

1' di lettura
1516

Nell'ottava giornata di gare alle Olimpiadi di Rio Gregorio Paltrinieri ha vinto la medaglia d'oro nei 1500 metri stile libero, davanti allo statunitense Connor Jaeger e all’altro italiano Gabriele Detti, che ha ottenuto la medaglia di bronzo.

Il 21enne di Carpi, oro ai mondiali 2015, era il grande favorito per la vittoria e ha dominato la finale rifilando quasi cinque secondi allo statunitense Jaeger. Prima medaglia olimpica per Paltrinieri, che arrivò quinto nella finale dei 1500 sl di Londra 2012. Per l'Italia è la prima medaglia d'oro nel nuoto, la sesta in totale in queste Olimpiadi. Seconda medaglia, sempre di bronzo, per Gabriele Detti, dopo il terzo posto nella finale dei 400 metri stile libero.

Un'altra medaglia d'oro per l'Italia è arrivata dal tiro a volo, con Gabriele Rossetti che ha vinto la finale dello skeet maschile. Dopo una semifinale senza errori (16 piattelli colpiti su 16) il 21enne toscano si è ripetuto nella finale per l'oro contro lo svedese Markus Svensson, che ha invece sbagliato l'ultimo piattello. Rossetti ha fatto meglio del padre Bruno, che ottenne, sempre nello skeet, la medaglia di bronzo a Barcellona 1992.

Quella di Rossetti è la quinta medaglia per il tiro a volo italiano in questi Giochi, la seconda d'oro, dopo l'incredibile doppietta di Diana Bacosi e Chiara Cainero nello skeet femminile e gli argenti di Giovanni Pellielo nella fossa e di Marco Innocenti nel double trap.





Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2016 alle 15:54 sul giornale del 16 agosto 2016 - 1516 letture