SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Frosinone: afghano viaggia 400 km sulla A1 legato sotto un camion, liberato dalla polizia

1' di lettura
1347

Ha percorso 400 chilometri sulla A1 agganciato con delle cinghie sotto un camion, ma è stato scoperto dalla polizia e salvato.

Un’altra incredibile storia di disperazione arriva da Frosinone. Ad essere salvato un giovane afghano. A far scattare l’allarme alcune segnalazioni alla Polizia Stradale che riferivano della possibile presenza di una persona sotto un tir che stava percorrendo la A1.

L’autoarticolato è stato fermato nei pressi di Ferentino. Il giovane, agganciato con delle cinghie sotto il mezzo è stato liberato e trasportato all’ospedale di Frosinone. Con sé aveva alcuni documenti di un centro di accoglienza in Grecia, sui quali risultava essere nato nel 2000. Ispezionato il camion. L’autista ha riferito di non essersi accorto di niente.



Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2016 alle 15:44 sul giornale del 24 agosto 2016 - 1347 letture