SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Afghanistan: attacco all'Università Americana di Kabul, 13 morti

1' di lettura
1529

Nel pomeriggio del 24 agosto un gruppo di uomini armato ha assaltato il campus dell'Università Americana di Kabul, in Afghanistan.

Tredici persone sono state uccise nell'attacco: sette studenti, tre poliziotti e tre guardie di sicurezza. Altre 44 persone sono rimaste ferite. Gli attentatori hanno prima fatto esplodere un'autobomba per aprirsi un varco nel muro perimetrale del complesso, e sono poi entrati attaccando studenti e professori con armi da fuoco e granate.

L'attacco è iniziato alle 19 ora locale, mentre si stavano svolgendo le lezioni. Centinaia di persone sono rimaste bloccate per ore all'interno dell'ateneo, resistendo agli attacchi del commando barricandosi nelle aule. Tanti altri sono riusciti a fuggire, anche buttandosi dalle finestre del secondo piano. Gli aggressori, almeno due, sono stati uccisi dalle forze speciali della polizia afghana dopo un'assedio durato nove ore.

L'attacco non è stato rivendicato, ma si sospetta sia stato organizzato dai talebani. L'attentato è avvenuto a due settimane di distanza dal rapimento di due professori dell'Università Americana, uno statunitense e un australiano.



Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2016 alle 16:52 sul giornale del 26 agosto 2016 - 1529 letture