SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Stati Uniti: esplode durante i test un razzo di SpaceX

1' di lettura
1496

Un razzo Falcon-9 della società privata SpaceX è esploso giovedì mattina durante alcuni test sulla rampa di lancio della base di Cape Canaveral, in Florida.

L'incidente è avvenuto alle 9 del mattino (le 15 in Italia) nella base dell'aviazione militare statunitense, adiacente al Kennedy Space Center della NASA. L'esplosione si è verificata mentre i tecnici stavano effettuando test di routine sul razzo, in previsione di un lancio programmato per sabato. SpaceX ha detto che si è verificata un'anomalia sulla rampa di lancio, e che non ci sono stati feriti.

Il razzo, senza equipaggio umano, avrebbe dovuto portare in orbita Amos-6, un satellite per telecomunicazioni della compagnia israeliana Spacecom. Il satellite, andato distrutto nell'esplosione, avrebbe dovuto portare Internet, per conto di Facebook, in alcune aree dell'Africa subsahariana.

SpaceX, creata nel 2002 dall'imprenditore sudafricano Elon Musk (fondatore di PayPal e Tesla Motors), è stata la prima compagnia privata a raggiungere, nel 2012, la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con un vettore senza equipaggio carico di rifornimenti. Dal prossimo anno la società, assieme a Boeing, inizierà a trasportare verso la ISS anche astronauti, per conto della NASA.



Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2016 alle 18:13 sul giornale del 02 settembre 2016 - 1496 letture