Ungheria: il referendum sui migranti non raggiunge il quorum

Viktor Mihály Orbán 1' di lettura 03/10/2016 - Non ha raggiunto il quorum il referendum voluto dal premier ungherese Viktor Orban contro la redistribuzione dei migranti all'interno dell'Unione europea.

Il numero dei votanti si è infatti fermato al 43,42%, rendendo di fatto inutile la consultazione. Non c'è stata quindi la risposta plebiscitaria che il premier conservatore aveva chiesto al popolo magiaro per mandare un “messaggio forte e chiaro” all'Europa.

In ogni caso dei 3,1 milioni di votanti il 98% si è espresso con un “no” ai migranti. Nonostante l'evidente sconfitta Orban ha chiesto che l'Ue tenga conto del risultato del referendum: “Oltre 3 milioni di votanti hanno rifiutato un sistema di ricollocamento obbligatorio dei migranti, Bruxelles dovrà tenerne conto”, ha affermato.






Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2016 alle 12:13 sul giornale del 04 ottobre 2016 - 1515 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, ungheria, Sara Santini, articolo, Viktor Mihály Orbán

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBRJ





logoEV