SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Roma: esplode palazzina, due morti

1' di lettura
11093

Una palazzina di due piani è crollata nel primo pomeriggio di mercoledì ad Acilia, nella periferia sud di Roma.

L'edificio, che ospita quattro appartamenti, è crollato attorno alle 14 a causa di un'esplosione, provocata molto probabilmente da una fuga di gas. Due persone sono morte: una donna di 40 anni e la sua figlia di 8 anni. I loro corpi sono stati ritrovati in serata dopo ore di ricerche. Il marito della donna e l'altro figlio non erano in casa al momento dell'esplosione.

Sul posto sono intervenuti diversi mezzi di soccorso e squadre dei vigili del fuoco, 118, carabinieri e personale della protezione civile. Altre due persone, il fratello della donna e sua moglie, sono stati estratti vivi ma feriti.

La Procura di Roma ha avviato un'inchiesta sul crollo della palazzina. Secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco sarebbe stato causato dall'esplosione di una bombola di gas in uno degli appartamenti. L'esplosione ha seriamente danneggiato il palazzo adiacente e provocato danni a diversi edifici circostanti.



Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2016 alle 18:51 sul giornale del 29 dicembre 2016 - 11093 letture