SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Volterra: investe e uccide con l'auto la madre e la zia, arrestata

1' di lettura
16635

polizia generico

Una donna di cinquant'anni è stata arrestata con l'accusa di omicidio volontario per aver travolto con l'auto e ucciso la madre e la zia.

E' successo lunedì mattina poco dopo le 9 nel centro di Volterra, in provincia di Pisa. Le vittime sono due sorelle di 70 e 75 anni, Angela e Lucia Cuviello. Stavano camminando sul marciapiede quando sono state investite dalla Fiat Panda condotta da Daniela Marzetti, figlia di una delle due donne, Angela. L'auto ha travolto anche una terza persona, un'uomo di 63 anni, rimasto lievemente ferito. Dopo lo schianto la cinquantenne alla guida dell'auto è stata ricoverata in ospedale in stato di shock.

Quello che in un primo momento era sembrato un normale incidente stradale, si è trasformato ben presto in un caso di omicidio. Nel pomeriggio la donna è stata arrestata con l'accusa di duplice omicidio volontario e condotta nel carcere di Pisa. Secondo quanto ricostruito dalla polizia sulla base del racconto dei testimoni, l'automobilista avrebbe investito volontariamente la madre e la zia. La donna, sposata e madre di un ragazzino di 13 anni, era da tempo in cura per problemi psichiatrici e soffriva di manie di persecuzione.



polizia generico

Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2017 alle 20:38 sul giornale del 10 gennaio 2017 - 16635 letture