SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Migranti: lavori socialmente utili per chi chiede lo status di rifugiato

1' di lettura
15951

i profughi puliscono cuccurano

Dovranno svolgere lavori socialmente utili i richiedenti asilo che giungeranno in Italia. È una delle novità contenute nel pacchetto di nuove misure sull’immigrazione che sarà illustrato mercoledì dal ministro dell’Interno Minniti al Parlamento.

Lo scopo è quello di distinguere tra profughi, che verranno accolti, e clandestini, che saranno invece al rimpatriati, secondo quanto anticipato dal Corriere. Cambieranno nome anche i Cie, che saranno Centri di permanenza per il rimpatrio (Cpr), ospiteranno 80-100 persone, uno per regione, escludendo Valle d'Aosta e Molise.

All’arrivo ogni migrante verrà dichiarato "sedicente" rispetto alle generalità da lui dichiarate. Con quel documento il richiedente asilo verrà inserito in un piano di lavori socialmente utili, e chi partecipa potrà ottenere con più facilità lo status di rifugiato.



i profughi puliscono cuccurano

Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2017 alle 15:26 sul giornale del 17 gennaio 2017 - 15951 letture