SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Parma: uccide la ex compagna e si suicida

1' di lettura
30658

Una donna di 43 anni è stata uccisa dall'uomo con cui aveva avuto una lunga relazione, che si è poi tolto la vita.

La tragedia è avvenuta giovedì notte in un appartamento della periferia di Parma, in via Gibertini. I corpi senza vita dei due, Arianna Rivara e Paolo Cocconi, sono stati rinvenuti nell'appartamento dell'uomo al terzo piano di una palazzina dai carabinieri, intervenuti sul posto attorno alla mezzanotte. Una vicina di casa aveva sentito delle grida ed aveva chiamato il 112. Per entrare nell'abitazione è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo avrebbe ucciso l'ex compagna strangolandola, e si sarebbe quindi suicidato ingerendo una massiccia quantità di psicofarmaci. I due, entrambi dipendenti Barilla, avevano interrotto la loro lunga relazione la scorsa estate. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'omicidio-suicidio.



Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2017 alle 18:55 sul giornale del 28 gennaio 2017 - 30658 letture