SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Milano: traffico di migranti, 18 arresti

1' di lettura
20753

migranti - generica - 1000px

Un'organizzazione dedita al traffico internazionale di esseri umani è stata scoperta e sgominata da una maxi operazione della polizia coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Milano.

Diciotto persone sono finite in manette nel capoluogo lombardo e in diverse altre regioni italiane. I destinatari delle misure cautelari sono in tutto 34: oltre agli arrestati in Italia, altre ordinanze sono state eseguite in Francia e Germania, mentre per altre cinque persone irrintracciabili sono stati emessi mandati di arresto europeo.

La banda, composta in gran parte da stranieri - nordafricani, albanesi, eritrei, afghani e sudanesi - gestiva il traffico clandestino di migranti dalla Sicilia alla Francia. Tra gli arrestati ci sono anche alcuni italiani, che svolgevano il ruolo di autisti. L'organizzazione aveva base in Lombardia, con contatti in Sicilia, a Catania, e con gli scafisti in Libia.

Dal Milanese i trafficanti organizzavano trasporti per i migranti che sbarcano in Sicilia verso la Francia. I viaggi costavano dai 500 ai mille euro a persona. I migranti attraversavano l'Italia in treno, dalla Sicilia a Milano e poi a Ventimiglia. Qui venivano caricati su camion e furgoni, spesso in condizioni disumane, per poter essere trasportati oltre il confine.

Le indagini, condotte dalla squadra mobile e durate quasi due anni, hanno permesso di documentare 61 viaggi del genere. In uno di quelli intercettati e bloccati la polizia ha trovato 40 persone ammassate all'interno di un furgone chiuso con il lucchetto.



migranti - generica - 1000px

Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2017 alle 18:43 sul giornale del 31 gennaio 2017 - 20753 letture