Ceuta: 800 migranti assaltano il muro, ed entrano in territorio spagnolo

1' di lettura 17/02/2017 - Centinaia di migranti hanno forzato il passaggio nel muro che circonda l’enclave di Ceuta, in Marocco, penetrando in suolo spagnolo.

Sfondata con bastoni e cesoie la barriera di filo spinato alta sei metri. 800 i migranti in azione, di cui almeno 400 sono riusciti a raggiungere il territorio spagnolo al grido di “libertà”, mentre gli altri sono stati respinti dalle forze di sicurezza.

Negli scontri con la polizia spagnola che cercava di impedire l’ingresso di migranti, sono rimasti feriti tre agenti e due migranti condotti in ospedale per essere medicati.






Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2017 alle 15:14 sul giornale del 18 febbraio 2017 - 28728 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aGys