Libano: Marine Le Pen rifiuta di indossare il velo, salta l'incontro con il Gran Muftì

Marine Le Pen 1' di lettura 22/02/2017 - Si è rifiutata di indossare il velo islamico, per questo è saltato l’incontro con il Gran Mufti del Libano.

“La più alta autorità sunnita del mondo – ha dichiarato la leader del Front National riferendosi alla sua visita al grande imam di Al-Azhar al Cairo, Ahmed al-Tayeb, nel 2015 – non aveva avuto la stessa pretesa… Vi prego di trasmettere la mia considerazione al Gran Mufti, il velo non lo metterò”.

Marine Le Pen fa dunque uno sgarbo alla più alta autorità religiosa del Paese, nonostante fosse stata avvisata in precedenza del protocollo. Da alcuni il gesto è stato visto più come propagandistico, per ottenere maggiori consensi, che una testimonianza a favore dei diritti delle donne, a differenza di quanto dichiarato dal numero due del Front National, Florian Philippot, su Twitter, che ha parlato di un “magnifico messaggio di libertà e di emancipazione inviato alle donne di Francia e del mondo”.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2017 alle 12:23 sul giornale del 23 febbraio 2017 - 12643 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo, marine le pen

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aGHG