SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Migranti: Austria chiede "comprensione" per la disapplicazione del ricollocamento dei migranti

1' di lettura
649

Il cancelliere socialdemocratico austriaco Christian Kern ha annunciato che chiederà all’Unione Europea “comprensione” riguardo l’intenzione di non applicare il piano di ricollocamento dei migranti.

A margine di un consiglio dei ministri a Vienna ha affermato che a breve verrà scritta una lettera alle autorità europee. E la risposta dell’Ue non si è fatta attendere. "Nessun Paese può ritirarsi unilateralmente" dal piano europeo di ricollocamenti, che è "legalmente vincolante.

Se lo facessero sarebbero fuori dalla legge e questo sarebbe profondamente deplorevole e non senza conseguenze" ha affermato il portavoce della Commissione europea per la Migrazione Natasha Bertaud.



Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2017 alle 17:43 sul giornale del 29 marzo 2017 - 649 letture