SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Davide Vannoni fermato, voleva portare il metodo Stamina all'estero

1' di lettura
878

Davide Vannoni

È stato fermato Davide Vannoni promotore del Metodo Stamina. Dopo una perquisizione è stato fermato nella sua villa di Moncalieri (Torino).

L'accusa è di aver continuato all'estero la pratica del metodo, che era stato definitivamente bocciato dalle autorità e dai giudici italiani. Vannoni è indagato per associazione a delinquere aggravata dalla transnazionalità, truffa aggravata, somministrazione di farmaci non conformi al trattamento di gravi malattie neurodegenerative.

Il fermo è legato al pericolo che Vannoni si trasferisca all’estero. Tra le possibii destinazioni in cui continuare ad operare con il controverso metodo Cipro, Bielorussia o Santo Domingo. Era già stato condannato a 22 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, a patto che non operasse all’estero. Le indagini a suo carico erano riprese quando si era diffusa la notizia che il fondatore del metodo Stamina aveva ripreso l'attività in Georgia.



Davide Vannoni

Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2017 alle 15:21 sul giornale del 27 aprile 2017 - 878 letture