Egitto: strage di cristiani copti, 35 morti

Egitto 1' di lettura 26/05/2017 - Un convoglio di autobus di cristiani copti è stato attaccato da uomini armati a Menyah, a 250 Km a sud dal Cairo in Egitto.

Gli assalitori, una decina, armati di mitragliatrici hanno sparato all'impazzata provocando almeno 35 morti e numerosi feriti. Tra le vittime anche diversi bambini. I mezzo, con una cinquantina di persone a bordo erano diretti a un monastero.

A seguito dell'attacco, il presidente egiziano Abdul Fattah al-Sisi ha convocato una riunione straordinaria con i vertici della sicurezza e ha rafforzato lo stato d'emergenza. Intanto, le forze speciali egiziane hanno bloccato tutti punti d'ingresso e di uscita da Menyah, per impedire al commando di fuggire.






Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2017 alle 14:37 sul giornale del 27 maggio 2017 - 821 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, egitto, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aJMI