Parma: uccide la madre e la sorellina, confessa ex promessa del calcio 21enne

1' di lettura 12/07/2017 - È stato fermato alla stazione di Milano, il 21enne ricercato da martedì sera perché sospettato del duplice omicidio della madre e della sorellina di 11 anni.

Il giovane ex promessa del calcio, con alcune presenze in serie A, Solomon Nyantakyi, ha poi confessato. Le vittime sono la madre, Nfum Patience di 43 anni, e la sorellina 11enne, Magdalene.

A fare la terribile scoperta nell’appartamento di Parma in cui vivevano, un altro fratello, 25enne. Da subito sospettato il 21enne che dopo l’omicidio risultava non rintracciabile. La famiglia, originaria del Ghana viveva da tempo in città. il padre a Londra per lavoro sta rientrando in Italia.






Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2017 alle 13:54 sul giornale del 13 luglio 2017 - 1863 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Parma, Sara Santini, articolo, duplice omicidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aLao