Vesuvio, continuano i roghi

1' di lettura 12/07/2017 - Continuano a devastare la vegetazione gli incendi che divampano da martedì sull'area del Vesuvio, in provincia di Napoli.

I focolai ancora attivi sono tre e interessano i comuni di Ercolano, Ottaviano e Torre del Greco. Sull'area stanno operando tre Canadair supportati dal personale di terra, 300 uomini tra vigili del fuoco, forestale, protezione civile e volontari.

Le fiamme hanno distrutto negli ultimi due giorni oltre 70 ettari di terreno del Parco nazionale del Vesuvio. I roghi che hanno devastato l'area vesuviana sono di origine dolosa: i vigili del fuoco hanno trovato nei luoghi dei focolai diversi inneschi utilizzati dai criminali per appiccare le fiamme. La Procura di Torre Annunziata ha aperto un fascicolo di inchiesta per incendio colposo, per ora a carico di ignoti.






Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2017 alle 19:10 sul giornale del 13 luglio 2017 - 615 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, incendi, campania, marco vitaloni, articolo, vesuvio, incendi dolosi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aLa6