Mondiali di nuoto: Flamini-Minisini, primo oro nel sincro misto

1' di lettura 17/07/2017 - Storica medaglia d'oro per l'Italia ai mondiali di nuoto in corso a Budapest, in Ungheria: lo hanno conquistato Manila Flamini e Giorgio Minisini nel duo misto tecnico, specialità del nuoto sincronizzato.

I due azzurri (lei 29enne di Velletri, lui 21enne di Roma) hanno vinto la gara sulle note di "A scream from Lampedusa", dedicata al dramma dei migranti morti in mare, battendo le coppie di Russia, argento, e Stati Uniti, bronzo.

Dopo aver conquistato la medaglia di bronzo ai mondiali del 2015, la coppia azzurra si aggiudica quindi la prima, storica medaglia d'oro del nuoto sincronizzato italiano nella storia dei campionati mondiali.

Si tratta anche del primo oro per l'Italia ai mondiali di Budapest, la quinta medaglia dopo le quattro arrivate nel weekend: l'argento di Mario Sanzullo nella 5 km di fondo, il bronzo di Arianna Bridi nella 10 km di fondo e i due bronzi nel trampolino da un metro di Elena Bertocchi e Giovanni Tocci (primo podio al maschile nei tuffi dal 2007).






Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2017 alle 17:42 sul giornale del 18 luglio 2017 - 768 letture

In questo articolo si parla di nuoto, sport, nuoto sincronizzato, mondiali di nuoto, budapest, marco vitaloni, medaglia d'oro, articolo, manila flamini, giorgio minisini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aLjY





logoEV