Lodi: arrestato professore, aveva 1500 ore di assenza. Faceva l'avvocato a Vibo Valentia

guardia di finanza 1' di lettura 18/07/2017 - È finito agli arresti domiciliari l’avvocato e professore in due istituti del nord Italia, che aveva accumulato 1.500 giorni di assenza tra il 2011 e il 2017 fra malattia, congedo biennale per assistenza a familiare e aspettativa per motivi familiari.

L’uomo A.M. di 55 anni, era professore dell'Istituto superiore di Codogno e dell'Istituto Merli-Villa Igea di Lodi ed era avvocato a Vibo Valentia, in Calabria. Qui partecipava regolarmente alle udienze. Ben 250 nel periodo all'intreno del tribunale calabrese e 123 udienze davanti al giudice di pace.

Dopo una denuncia fatta da anonimi sono partiti gli accertamenti della Guardia di Finanza su incarico della procura di Lodi.






Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2017 alle 18:47 sul giornale del 19 luglio 2017 - 1385 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, guardia di finanza, finanza, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aLmk





logoEV