Svizzera: ritrovati dopo 75 anni i corpi di una coppia scomparsa su un ghiacciaio

1' di lettura 18/07/2017 - I corpi di una coppia svizzera scomparsa 75 anni fa sono stati ritrovati congelati in un ghiacciaio del Cantone Vallese, in Svizzera.

Marcelin e Francine Domoulin, genitori di sette figli, erano scomparsi il 15 agosto 1942, quando uscirono per portare le loro mucche al pascolo nei pressi del ghiacciaio Tsanfleuron. Marcelin Dumoulin aveva 40 anni ed era un ciabattino, la moglie Francine era un’insegnante di 37 anni.

"Abbiamo passato la nostra intera vita a cercarli, senza mai perdere le speranze. Lo abbiamo fatto per poter dar loro il funerale che meritavano", ha detto al quotidiano svizzero Le Matin la figlia più giovane della coppia, Marceline Udry-Dumoulin, che ha oggi 75 anni.

I corpi dei due sono stati ritrovati alcuni giorni fa nei pressi di uno ski lift nel comune di Ormont-Dessus, a un'altitudine di 2.615 metri. Erano perfettamente conservati e sono stati trovati stesi l'uno accanto all’altro. La polizia ha detto che sui corpi sono stati trovati i documenti d’identità, ma che verrà comunque fatto il test del DNA per confermarne l’identità.






Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2017 alle 18:52 sul giornale del 19 luglio 2017 - 2220 letture

In questo articolo si parla di attualità, ghiacciaio, svizzera, marco vitaloni, persone scomparse, alpi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aLml