Corea del Nord: Putin, "No a nuove sanzioni"

Kim Jong 1' di lettura 05/09/2017 - Condanna per i test nucleari effettuati dalla Corea del Nord di Kim Jong-un giungono dalla Russia di Putin.

Il presidente russo ha però sostenuto l’inutilità di nuove sanzioni per Pyongyang, anche di fronte a quella che minaccia di essere una catastrofe globale. Putin ha quindi invocato il dialogo pacifico come unica soluzione percorribile.

Allo stesso tempo dagli Usa giungono segnali di nervosismo con l’ambasciatore statunitense al Consiglio di Sicurezza dell’Onu che ha chiesto di mettere in campo le più forti misure possibili contro il regime nordcoreano. Tra le ipotesi appunto quella di nuove sanzioni, ma il presidente Trump starebbe studiando anche opzioni militari.






Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2017 alle 12:47 sul giornale del 06 settembre 2017 - 501 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, corea del nord, Sara Santini, articolo, Kim Jong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aMIx





logoEV