L'uragano Irma sta per raggiungere i Caraibi: evacuate le Bahamas

1' di lettura 06/09/2017 - Le Bahamas tremano per l'arrivo dell'uragano Irma e il primo ministro Hubert Minnis ha ordinato l’evacuazione delle isole meridionali. Ma tra i territori a rischio, oltre alle Bahamas, ci sono anche le Isole Leeward, tra cui Antigua, Barbuda, Anguilla, Montserrat, St. Kitts e Nevis e le Isole Vergini americane e britanniche, Porto Rico e la Repubblica Domenicana.

Irma, la più forte tempesta atlantica al di fuori del Mar dei Caraibi e del Messico, secondo il Centro Usa Nazionale degli Uragani, dovrebbe arrivare in Florida tra sabato e domenica. Molte le testimonianze che confermano un momento drammatico. Alcuni turisti appena arrivati in città per le vacanze stanno riconsiderando i loro piani di viaggio: stanno infatti pensando di tornare subito a casa per evitare l'arrivo della tempesta.

Così dopo l’uragano Matthew, dello scorso ottobre, che aveva raggiunto la costa orientale prima di arrivare in South Carolina, si torna ad aver paura perché Irma con i suoi venti a quasi 300 chilometri all'ora ne fa davvero tanta. Procede a una velocità di circa 22 chilometri orari, minacciando i Caraibi, con piogge torrenziali e un innalzamento del livello dell’acqua sulle coste.

American Airlines, come altre compagnie, ha cancellato diversi voli verso le isole caraibiche ma ha potenziato quelli per far rientrare tutti coloro che vogliono partire prima dell’arrivo dell’uragano.


da Nicolò Gioacchini
redazione@viveresenigallia.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2017 alle 12:15 sul giornale del 07 settembre 2017 - 1812 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, nicolò gioacchini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aMKJ





logoEV