Firenze: 17enne promessa sposa per 15mila euro, arrestato il padre

violenza 1' di lettura 14/09/2017 - Aveva promesso in sposa la figlia, 17enne che viveva segregata in casa da quattro anni, per 15 mila euro. La giovane è riuscita a salvarsi chiedendo aiuto nella chat di un gioco per smartphone ad un amico.

La storia di violenze arriva da Firenze dove il padre della giovane, originario dell'est Europa è stato arrestato. Per lui l'accusa di riduzione in schiavitù. La giovane 17enne poteva uscire di casa solo poche volte al mese e accompagnata dai maschi della famiglia, imparare le faccende domestiche e dimagrire.

La ragazzina non conosceva il futuro sposo, anche lui originario dell'est Europa, a cui era stata garantita la verginità della giovane.






Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2017 alle 10:26 sul giornale del 15 settembre 2017 - 1282 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aM1C





logoEV