Australia: documenti riservati del governo trovati in un negozio di oggetti usati

Top secreti 1' di lettura 31/01/2018 - Decine di documenti riservati del governo australiano sono stati trovati in un negozio di oggetti di secondo mano nella capitale Canberra.

Lo ha rivelato l'emittente tv australiana ABC, che è entrata in possesso della documentazione e l'ha resa pubblica. Secondo ABC si tratta di "una della più grandi violazioni di sicurezza governativa nella storia australiana". Molti dei documenti ottenuti, ribattezzati "The Cabinet Files", sono classificati "top secret" e contengono informazioni e relazioni estremamente riservati riguardo le attività dei governi australiani degli ultimi dieci anni.

La vicenda ha suscitato numerose polemiche e discussioni per il modo in cui la documentazione è stata trovata: era contenuta in due grossi schedari ceduti a un negozio di oggetti di seconda mano che vende sopratutto mobili e materiale provenienti dagli uffici pubblici. I due schedari erano venduti a un prezzo molto basso perchè mancavano le chiavi per aprirli.

I documenti dimenticati sono venuti fuori per caso quando qualcuno (ABC non ha fornito dettagli sull'acquirente) ha comprato i mobili e li ha aperti con un trapano. Il primo ministro Malcom Turnbull ha annunciato che sarà avviata un'inchiesta su come i documenti sono stati dimenticati negli schedari finiti in vendita.






Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2018 alle 18:09 sul giornale del 01 febbraio 2018 - 940 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sicurezza, australia, marco vitaloni, articolo, documenti riservati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aReZ