SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA

Rimini, si denuda e poi si butta dalla ruota panoramica

1' di lettura
2545

polizia
È successo intorno alla mezzanotte, tra lunedì e martedì 30 luglio. La tragedia è avvenuta davanti agli occhi increduli di genitori e bambini.

Si è gettato nel vuoto, da un’altezza di circa 55 metri, ed è morto sul colpo, denudandosi prima di compiere il folle gesto. Un uomo di origini inglesi ha deciso di porre fine alla sua vita salendo sulla ruota panoramica in piazzale Boscovich, a Rimini. E lo ha fatto aspettando di arrivare nel punto più alto raggiunto dalla ruota panoramica, dalla cabina numero 15. Prima di gettarsi di sotto, di fronte agli occhi increduli di turisti e famiglie con bambini al seguito, la vittima ha deciso di spogliarsi completamente, togliendosi le scarpe e gettando di sotto il cellulare, per poi scavalcare le porte di chiusura della cabina. Non sono ancora note le sue generalità, ma la polizia sta indagando.

Immediatamente sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 e un’auto medicalizzata. Poi la ruota è stata evacuata e bloccata in attesa del sopralluogo della Polizia e della Scientifica. Secondo una prima ricostruzione, ci sarebbero pochi dubbi sul suicidio.

Sotto choc i familiari della vittima, che hanno proceduto con il riconoscimento del corpo.



polizia

Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2019 alle 10:37 sul giornale del 31 luglio 2019 - 2545 letture