Coronavirus, 283 casi e 79 decessi. Lombardia: meno di 100 in terapia intensiva

1' di lettura 10/06/2020 - Il totale di dimessi/guariti arriva a 168.646, con un incremento di +2.062 , mentre scendono le terapie intensive a quota 263.

Sempre la Lombardia si conferma epicentro della crisi con 192 nuovi casi positivi (circa il 68% del totale, con un rapporto con i tamponi giornalieri pari a 1,9%), a fronte di 1.199 guariti (totale complessivo a 55.967) e un calo 11 persone in terapia intensiva (ora a 96, all’apice della crisi erano arrivati oltre i 1.300). «Dai dati di oggi emerge che siamo scesi sotto quota 100 nei posti letto in terapia intensiva e continua ad aumentare il numero dei guariti. È una bella notizia che ci deve spingere a guardare con fiducia al futuro, senza mai abbassare la guardia», ha commentato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Calano anche i ricoverati non in terapia intensiva che sono 2.660, 48 in meno di ieriI decessi sono 15, portando il totale complessivo a 16.317. Nel complesso il totale di contagiati a ammonta a 90.581 unità. Sono solo quattro le regioni senza nuovi casi: Calabria, Friuli Venezia Giulia, Marche, e Valle d’Aosta.






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2020 alle 01:58 sul giornale del 11 giugno 2020 - 377 letture

In questo articolo si parla di attualità, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bnC8


logoEV