Serie A, Spadafora: ''Quarantena problema non del tutto superato''

1' di lettura 16/06/2020 - Le parole del ministro delle politiche giovanili e dello sport: "Serie A in chiaro? Siamo a buon punto". Il presidente della Figc: "Dobbiamo continuare ad essere in linea con la situazione internazionale".

"Visto che la situazione sanitaria è andata a migliorare, la Figc ha proposto delle modifiche al protocollo. Il Comitato tecnico scientifico si è detto d'accordo dal punto di vista scientifico, ma bisogna cambiare la norma che è contenuta in un decreto legge. O si fa un emendamento oppure si mette in un prossimo decreto: ovviamente in entrambi i casi non credo ci siano i tempi per cominciare dal 20 giugno, cercheremo di fare il prima possibile". Lo ha detto il ministro delle politiche giovanili e dello sport Spadafora,parlando, della possibilità di cambiare il protocollo per le partite di calcio e alleggerire, come richiesto dalla Figc, la misura della quarantena di 14 giorni per l'intero gruppo squadra nel caso un giocatore risultasse positivo al ''Covid 19''. "Ne parlerò con il presidente del Consiglio e anche con il ministro Speranza - ha aggiunto Spadafora - ma sicuramente abbiamo bisogno di un provvedimento che vada a modificare un decreto. In ogni caso la Figc aveva dato disponibilità a giocare anche con il primo protocollo, quello in cui si prevedeva la quarantena di 14 giorni".






Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2020 alle 22:58 sul giornale del 18 giugno 2020 - 232 letture

In questo articolo si parla di sport, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bode


logoEV