SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Trentino: dopo episodio di aggressione nuova ordinanza per l’abbattimento di un orso

1' di lettura
346

L'aggressione di ieri sera da parte di un orso nei confronti di due persone verificatasi nella zona del Monte Peller, ha portato a firmare un'ordinanza di abbattimento nei confronti dell'animale.

Il plantigrado sbucato fuori da un cespuglio si è avventato improvvisamente verso le due persone scaraventando a terra Christian e ferendolo alle gambe. Il padre ha cercato di difendere il figlio ma l'orso gli ha procurato la frattura scomposta del perone destro e gravi ferite. Il plantigrado si è poi allontanato e padre e figlio a fatica hanno raggiunto l'auto che avevano parcheggiano nei pressi di un laghetto per poi recarsi all'ospedale 'Valli del Noce' di Cles e raccontare la spiacevole, dolorosa e sconvolgente avventura. Secondo l'amministrazione provinciale in Trentino: "il numero degli orsi è superiore alla possibilità del territorio e per questo sarà predisposto un piano di gestione da sottoporre al ministro Costa".



Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2020 alle 00:06 sul giornale del 25 giugno 2020 - 346 letture