SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Legnini è positivo. Il Covid ha colpito anche il Commissario per il sisma

1' di lettura
440

"Sono asintomatico, ma in isolamento come da protocollo". A comunicarlo è stato lui stesso. "Lavorerò da casa. La ricostruzione non deve fermarsi".

Il covid continua a mietere contagiati. I numeri, in continua salita, stanno mettendo in difficoltà molti presidi ospedalieri, come il Murri di Fermo e le Asur del territorio sono state obbligate a chiedere ai cittadini maggiori responsabilità ed attenzione alle norme in vigore, limitando al massimo gli spostamenti. Il rischio collaso è dietro l'angolo.

Intanto, anche il Commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini è risultato positivo al virus. E' stato lui ad annunciarlo in una nota pubblica: "Sono asintomatico ed in isolamento, ma da casa proseguirò nel mio lavoro per i terremotati".

La positività è arrivata dopo l'ultimo tampone: "4 test ho effettuato in questo ultimo mese ed ora, come stanno facendo moltissimi cittadini, dovrò affrontare il maledetto covid. Come ci ricordano giornalmente, continuerò a seguire scrupolosamente tutti i protocolli, evitando ogni tipo di contatto e non facendo correre rischi ai mieri familiari".

Tanti gli infermieri ed i medici impegnati sul fronte: "Da casa, il miei pensiero va al personale sanitario, che si sta imoegnando al massimo e senza sosta - afferma Legnini - Anche io, visto l'assenza di sintomi, continuerò a lavorare da casa, perchè la ricostruzione post-sisma non deve subire rallentamenti".

Responsabilità ed attenzione: "Invito tutti a rispettare a pieno le regole, solo così potremmo uscirne. Tutti uniti ci riusciremo, ne sono sicuro" conlude il Commissario Legnini.



Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2020 alle 11:29 sul giornale del 03 novembre 2020 - 440 letture