SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Deceduto Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh

1' di lettura
387

A comunicarlo via Twitter è Bobo Craxi: ''Stefano, amico mio. Suona anche lassù''.

Il batterista dei Pooh se n’è andato per complicazioni da covid-19. Era nel gruppo dal 1971 quando ha sostituito Valerio Negrini che aveva deciso di abbandonare per essere solo l’autore della band. D’Orazio era anche il responsabile della parte finanziaria e manageriale del complesso. Ha ricoperto altri diversi ruoli: è stato cantante e soprattutto il paroliere del gruppo per moltissime canzoni. Si era sposato per la prima volta nel 2017, nel giorno del suo compleanno, il 12 settembre. Aveva detto ''si'' a Tiziana Giardoni, sua compagna da oltre 10 anni e 22 anni più giovane di lui. Alla cerimonia a Roma, oltre ad amici e parenti, avevano partecipato i Pooh al completo: Dodi Battaglia, Roby Facchinetti, Red Canzian e Riccardo Fogli. ''Stefano ci ha lasciato! Due ore fa… Era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… Oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… Poi, stasera, la terribile notizia. Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa. Preghiamo per lui. Ciao Stefano, nostro amico per sempre… Roby, Dodi, Red, Riccardo”, ricorda Roby Facchinetti su Instagram.



Questo è un articolo pubblicato il 07-11-2020 alle 00:11 sul giornale del 09 novembre 2020 - 387 letture