Scuola, la ministra Azzolina: "Dove si è aperto per primi i contagi sono rimasti stabili"

1' di lettura 01/02/2021 - In concomitanza del rientro in classe in sette regioni nelle scuole superiori, Lucia Azzolina, ministra dell’Istruzione, ha diffuso un suo videomessaggio.

"In queste ore si sta completando il rientro a scuola dei ragazzi delle superiori. Il primo ciclo, lo sapete, è sempre rimasto aperto, circa 5 milioni di studentesse e studenti non hanno mai lasciato le loro aule. Le scuole superiori hanno invece ripreso la didattica in presenza, gradualmente. E in queste settimane, dove si è aperto per primi, i contagi sono rimasti stabili. È un elemento che conforta, ma l'attenzione deve rimanere molto molto alta. La scuola va protetta anche fuori dalle aule. E questa è una responsabilità di tutti. Ricordiamocelo sempre". Così la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina alla ripresa delle lezioni nelle scuole superiori di Friuli Venezia Giulia, Basilicata, Veneto, Sardegna, Calabria, Campania e Puglia. In Sicilia, passata da zona rossa ad arancione, ripartono invece solo II e III classi delle medie, mentre le lezioni delle secondarie di secondo grado proseguono in Dad fino al 7 febbraio.






Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2021 alle 12:40 sul giornale del 02 febbraio 2021 - 2195 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bL36





logoEV
qrcode